Seguici su Facebook!

Cos’è il sale viola

2 novembre 2016
Cos’è il sale viola

In cucina si sa, per dare sapore ai cibi il miglior alleato è il sale anche se il suo utilizzo deve saper essere ben dosato per evitare problemi di salute. Per questo oggi è tornato in auge l’utilizzo delle spezie e degli aromi che danno sapidità ai cibi senza alterarne il sapore e senza creare disturbi alla salute.

Questo non toglie che l’utilizzo del sale c’è nella nostra cultura e in quella dei paesi di tutto il mondo, per questo oggi la scelta su quali tipi di sale utilizzare in cucina è molto variegata.

Oggi vi voglio parlare del sale viola o Kala Namak (questo il suo nome originale data la sua provenienza indiana).

E’ stato usato per millenni dalla medicina ayurvedica per le sue proprietà digestive. Il suo odore e il suo sapore sono un po’ particolari ricordano molto l’uovo sodo (è molto usato infatti dai vegani come sostituto) questo deriva dal fatto che è un sale che ha un altissimo contenuto di minerali naturali e oligoelementi  (ben 84 tra i quali calcio, potassio, zinco, rame, zolfo e antiossidanti) ed è considerato il più ricco e completo al mondo.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Corrispondente in lingue estere Educatrice per l’infanzia - Puericultrice Consulente educativo appassionata di cucina, viaggi e moda

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *